In offerta!

MERONI MOTTA – Manuale del Lavoro 2021

90,00 85,00

Editore Seac
Autori a Cura di R.P. Platti
Aprile 2021
9788868249076

Descrizione

Instaurazione del rapporto di lavoro

Gestione del rapporto di lavoro

Cessazione del rapporto di lavoro

Gestione previdenziale, assicurativa e fiscale

Gestione delle controversie di lavoro

Il manuale del lavoro Meroni Motta è un testo di riferimento per tutti gli esperti di diritto del lavoro e amministrazione del personale.

Ogni aspetto del rapporto di lavoro viene organizzato per fornire un quadro operativo correlato non solo con riferimento alla normativa in materia, ma analizzato alla luce della prassi amministrativa dei vari enti ed agli indirizzi della giurisprudenza con la finalità di consegnare al Lettore uno strumento utile e di supporto ai direttori HR delle aziende ed ai professionisti della materia (Consulenti del lavoro, Avvocati, Dottori e ragionieri commercialisti) per la gestione e l’amministrazione del personale.

I capitoli sono raccolti in aree di interesse:

“Instaurazione del rapporto di lavoro”,
“Gestione del rapporto di lavoro”,
“Cessazione del rapporto di lavoro”,
“Gestione previdenziale, assicurativa e fiscale”,
“Gestione delle controversie di lavoro”,
all’interno delle quali le tematiche e le problematiche che quotidianamente gli operatori del settore si trovano a dover gestire e risolvere vengono affrontate con un taglio pratico.

Struttura del Libro
1. Avviamento al lavoro
1.1 Struttura e organi di collocamento
1.2 Il Centro per l’impiego e l’Elenco anagrafico
1.3 Agenzie per il lavoro e gli altri operatori autorizzati
1.4 Assunzioni obbligatorie
2. Sgravi e incentivi all’assunzione
2.1 Principi generali per la fruizione degli incentivi
2.2 Occupazione Neet del Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani”
2.3 IO Lavoro
2.4 Apprendistato
2.5 Sgravio contributivo per l’assunzione di studenti
2.6 Giovani Genitori
2.7 Esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato di giovani fino a trentasei anni
2.8 Lavoratori con disabilità
2.9 Assunzioni particolari nelle cooperative sociali
2.10 Assunzioni di detenuti, internati, ex degenti degli ospedali psichiatrici, condannati e internati ammessi al lavoro esterno
2.11 Decontribuzione Sud
2.12 Lavoratori Over 50
2.13 Occupazione femminile
2.14 Assunzione in sostituzione di lavoratori assenti per maternità o paternità
2.15 Lavoratori beneficiari di CIGS
2.16 Lavoratori in NASpI
2.17 Assunzione percettori Reddito di Cittadinanza (Rdc)
2.18 Esonero dal versamento dei contributi previdenziali per aziende che non richiedono trattamenti di cassa integrazione
2.19 Credito d’imposta per formazione
2.20 Misure a sostegno dell’impresa
3. Costituzione del rapporto di lavoro
3.1 Il lavoro subordinato
3.2 Le fonti che regolano il rapporto di lavoro
3.3 Documentazione da produrre da parte dei lavoratori addetti a particolari attività o in possesso di specifici requisiti e/o condizioni
3.4 Visita medica preventiva in fase preassuntiva
3.5 Stipulazione del contratto
3.6 Periodo di prova
3.7 Annullabilità o nullità del contratto
3.8 Certificazione del contratto di lavoro
3.9 Comunicazioni obbligatorie (cob) e adempimenti
3.10 Lavoro irregolare: sanzioni
4. Libri e documenti di lavoro
4.1 Libro Unico del Lavoro
4.2 Busta o prospetto paga
4.3 Registro infortuni
4.4 Documentazione per la tutela della salute sul luogo di lavoro
4.5 Fascicolo elettronico del lavoratore
4.6 Tesserino di riconoscimento nei cantieri e negli appalti
5. Contratto di apprendistato
5.1 Nozione
5.2 Tipologie del contratto di apprendistato
5.3 Campo di applicazione e limiti all’assunzione
5.4 Disciplina generale e principi fondamentali
5.5 Costituzione del rapporto di lavoro
5.6 Svolgimento del rapporto di lavoro
5.7 Formazione
5.8 Assistenza e previdenza sociale
5.9 Ammortizzatori Sociali
5.10 Estinzione del rapporto
5.11 Regime Sanzionatorio
6. Tirocini formativi — stage
6.1 Definizione, tipologie e soggetti coinvolti
6.2 Tirocini curriculari
6.3 Tirocini extra-curriculari
6.4 Tirocini non curriculari all’estero
6.5 Tirocini a favore di stranieri
7. Contratto a termine
7.1 Definizione
7.2 Durata
7.3 Le causali
7.4 Casi in cui è vietata l’instaurazione del rapporto a termine
7.5 Costituzione del rapporto
7.6 Proroga e rinnovo del contratto
7.7 Scadenza del termine e successione dei contratti
7.8 Il contributo addizionale
7.9 Impugnazione per nullità del contratto a termine
7.10 Conversione del contratto a termine
7.11 Risoluzione del rapporto di lavoro
7.12 Diritti del lavoratore
7.13 Computo dei lavoratori a termine
7.14 Rapporti esclusi dall’applicazione della disciplina
7.15 Limiti quantitativi della stipula dei contratti a termine
7.16 Diritto di precedenza nelle assunzioni
7.17 Applicabilità di istituti contrattuali
7.18 Sanzioni
8. Lavoro a tempo parziale (part-time)
8.1 Nozione e disciplina
8.2 Modalità di svolgimento del rapporto
8.3 Principio di non discriminazione
8.4 Part time e particolari rapporti di lavoro.
8.5 Trasformazione del rapporto e diritto di precedenza
8.6 Informativa in caso di assunzione di nuovo personale
8.7 Diritto di precedenza in caso di assunzione di nuovo personale
8.8 Criteri di computo dei lavoratori a tempo parziale
8.9 Trattamento contributivo
8.10 Riflessi su istituti contrattuali e trattamenti previdenziali
8.11 Sanzioni
9. Lavoro a domicilio, telelavoro e lavoro agile
9.1 Lavoro a domicilio
9.2 Telelavoro
9.3 Lavoro Agile (Smart working)
9.4 Credito d’imposta per smart working
10. Lavoro domestico
10.1 Instaurazione del rapporto di lavoro domestico
10.2 Tipologia del rapporto
10.3 Inquadramento
10.4 Procedure preliminari dell’assunzione
10.5 Svolgimento del rapporto di lavoro
10.6 Libretto famiglia
10.7 Obblighi contributivi e fiscali
10.8 Prestazioni a carico INPS/INAIL
10.9 Risoluzione del rapporto di lavoro
10.10 Regime sanzionatorio
10.11 Agevolazioni fiscali per il datore di lavoro
11. Lavoro intermittente o a chiamata
11.1 Definizione e campo di applicazione
11.2 Durata massima e computo delle giornate lavorate
11.3 Contenuti del contratto, diritti e obblighi delle parti
11.4 Comunicazione inizio prestazione di lavoro intermittente
11.5 Trattamento economico e normativo
11.6 Indennità di disponibilità
11.7 Tutela assicurativa
11.8 Rapporti con gli istituti a sostegno del reddito
12. Utilizzo di manodopera esterna
12.1 Appalto di servizi
12.2 Call Center extra-UE
12.3 Distacco
12.4 Distacco stranieri in Italia
12.5 Caporalato
12.6 Contratto di somministrazione
12.7 Disciplina del rapporto di lavoro (art. 34, D.Lgs. n. 81/2015)
13. Lavoro autonomo, parasubordinato o occasionale
13.1 La configurazione giuridica del rapporto di lavoro autonomo
13.2 Collaborazioni coordinate e continuative
13.3 Lavoro occasionale
13.4 Associazione in partecipazione
13.5 Obbligo assicurativo, previdenziale e fiscale
13.6 Soci di società e amministratori
13.7 Associazioni sportive
14. Prestazione di lavoro occasionale
14.1 Definizione, limiti e disciplina
14.2 Libretto Famiglia (LF)
14.3 Contratto di prestazione occasionale (CPO)
14.4 Gestione dei pagamenti e riscossione dei compensi
14.5 Regimi speciali per l’utilizzo di prestazioni di lavoro occasionale
14.6 Sanzioni
15. Dirigenti
15.1 Criteri per la qualificazione del rapporto
15.2 Durata del rapporto di lavoro
15.3 Periodo di prova
15.4 Mutamento di mansioni
15.5 Orario di lavoro
15.6 Riposo settimanale
15.7 Part-time
15.8 Applicabilità di istituti legali ai dirigenti
15.9 Cessazione del rapporto
15.10 Rapporto previdenziale nelle aziende industriali
15.11 Rapporto previdenziale nelle aziende commerciali
15.12 Dirigente e somministrazione di lavoro
16. Soci di cooperative
16.1 La società cooperativa
16.2 Le cooperative di lavoro e il rapporto con i soci lavoratori
16.3 Cooperative sociali
16.4 Impresa sociale
16.5 Il regolamento interno della cooperativa
16.6 I diritti individuali e collettivi del socio lavoratore
16.7 Modalità per l’instaurazione del rapporto di lavoro
16.8 Trattamento economico del socio lavoratore
16.9 Disposizioni in materia previdenziale
16.10 Inquadramento previdenziale e iscrizione all’INPS
16.11 Trattamento fiscale
16.12 Risoluzione del rapporto di lavoro
16.13 Attività di vigilanza sulle cooperative
17. Qualifiche, categorie, mansioni
17.1 Classificazione e principi generali
17.2 Assegnazioni alle mansioni di inquadramento
17.3 Assegnazione a mansioni superiori
17.4 Assegnazione a mansioni inferiori
17.5 Deroghe da accordi sindacali o contratti collettivi
18. Retribuzione
18.1 Principi generali
18.2 Concetto di omnicomprensività
18.3 Elementi essenziali, accessori e in natura
18.4 Fringe benefits
18.5 Premio di risultato
18.6 Patto di non concorrenza art. 2125 c.c.
18.7 Indennità sostitutiva del preavviso
18.8 Somme in aggiunta al TFR o incentivo all’esodo
18.9 Somme corrisposte una tantum
18.10 Risarcimento danni al lavoratore dipendente
18.11 Compensi durante le assenze dal lavoro
18.12 Assunzione e cessazione nel corso del mese
18.13 Assenza per malattia e infortunio
18.14 Prescrizione
18.15 Crediti di lavoro
18.16 Cessione e pignoramento stipendio
18.17 Pagamento retribuzioni
19. Orario di lavoro
19.1 Disposizioni generali
19.2 Deroghe o esclusioni dalla disciplina dell’orario normale
19.3 Distribuzione dell’orario giornaliero, riposi giornalieri e pause
19.4 Lavoro straordinario
19.5 Riposi compensativi e banca delle ore
19.6 Lavoro notturno
19.7 Lavoro a turni
19.8 Riduzione dell’orario di lavoro
19.9 Orario flessibile ed orario elastico
19.10 Fondo Nuove Competenze
19.11 Norme speciali per alcune categorie di lavoratori
19.12 Sanzioni
20. Riposo settimanale
20.1 Campo di applicazione
20.2 Deroghe al riposo domenicale
20.3 Particolari regimi per le confessioni religiose
20.4 Sanzioni
20.5 Ricorsi
21. Ferie, permessi e congedi
21.1 Ferie
21.2 Assenze dal lavoro
21.3 Chiamata alle armi per servizio di leva
21.4 Volontari civili nei paesi in via di sviluppo
21.5 Richiamo alle armi
21.6 Permessi e congedi per lavoratori studenti
21.7 Permessi per cariche pubbliche
21.8 Congedo matrimoniale
21.9 Permessi elettorali
21.10 Assenze per esercizio del diritto di voto
21.11 Congedo per cure per gli invalidi
21.12 Permessi sindacali
21.13 Permessi ai lavoratori donatori di midollo osseo
21.14 Permessi ai donatori di sangue
21.15 Volontariato
21.16 Tutela del tossicodipendente e permessi ai familiari
21.17 Permessi e congedi per disabilità
21.18 Congedi per gravi motivi o infermità del coniuge, del convivente, di parenti o in caso di altri gravi motivi
21.19 Permessi per lutto
21.20 Congedi ai lavoratori genitori
21.21 Permessi ai consiglieri di parità
21.22 Congedi per la formazione continua
22. Malattia
22.1 Certificazione medica
22.2 Visita medica di controllo
22.3 Conservazione del posto
22.4 Trattamento retributivo a carico INPS
22.5 Misura dell’indennità di malattia
22.6 Esclusione dal diritto all’indennità
22.7 Sospensione dal diritto all’indennità
22.8 Integrazioni a carico del datore di lavoro
22.9 Disciplina nei confronti dei contratti a termine – part-time – CIG
22.10 Cure termali
22.11 Lavoratori in trattamento emodialitico
22.12 Malattia tubercolare
22.13 Morbo di Cooley
22.14 Malattia con diagnosi riconducibili a stati di tossicodipendenza
22.15 Dipendenti affetti da patologie oncologiche
22.16 Pagamento delle indennità da parte dell’INPS
22.17 Obblighi e sanzioni
22.18 Malattia e Covid-19
23. Tutela del lavoro minorile e tutela contro le discriminazioni e gli abusi
23.1 Tutela del lavoro minorile
23.2 Tutela contro le discriminazioni e gli abusi
23.3 Consigliere di parità
23.4 Sanzioni per lavoro minorile irregolare e discriminazione
24. Tutela delle lavoratrici madri, maternità e paternità
24.1 Maternità e paternità
24.2 Congedo per malattia del figlio
24.3 Riposi e permessi
24.4 Congedi e permessi per genitori di bambini portatori di handicap
24.5 Diritto alla conservazione del posto di lavoro
24.6 Indennità a carico dell’INPS
24.7 Integrazioni a carico del datore di lavoro
24.8 Rapporto con gli altri istituti
24.9 Allattamento
24.10 Concessione dell’indennità giornaliera di maternità dopo la cessazione del rapporto di lavoro
24.11 Azioni a sostegno della natalità e dell’infanzia
24.12 Adozioni e affidamento
24.13 Congedo per le donne vittime di violenza di genere
24.14 Sanzioni
24.15 Dimissioni per maternità e paternità
25. Obblighi e diritti delle parti
25.1 I poteri e i diritti del datore di lavoro
25.2 Visite personali di controllo
25.3 Accertamenti sanitari
25.4 Sanzioni
25.5 Potere disciplinare
25.6 Obblighi del lavoratore
25.7 Tutela della privacy
25.8 Mobbing
25.9 Tutela da atti discriminatori
25.10 Tutela dalla discriminazione razziale o etnica
25.11 Discriminazione donne e minori
25.12 Unioni civili e convivenze di fatto
26. Diritti sindacali
26.1 Libertà sindacale
26.2 Attività sindacale
26.3 Comitati aziendali europei
26.4 Informazione e consultazione dei lavoratori
26.5 Repressione della condotta antisindacale
26.6 Diritto di sciopero
27. Sicurezza sul lavoro
27.1 Infortuni sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro
27.2 Campo di applicazione (art. 2 e 3 T.U.)
27.3 Disposizioni particolari (art. 3 T.U.)
27.4 Misure generali di tutele e obblighi del datore di lavoro (artt. 15 e 18)
27.5 Valutazione dei rischi (artt. 28 e 29 T.U.)
27.6 Imprese somministratrici e appaltatrici (art. 26 T.U.)
27.7 Obblighi dei lavoratori (art. 20 T.U.)
27.8 Servizio di prevenzione e protezione (artt. da 30 a 35 T.U.)
27.9 Partecipazione dei lavoratori
27.10 Formazione dei lavoratori (art. 37 T.U.)
27.11 Prevenzione incendi (art. 46 T.U.)
27.12 Uso delle attrezzature
27.13 Dispositivi di protezione individuale (art. 74 T.U.)
27.14 Registri e documenti obbligatori
27.15 Sanzioni
27.16 Procedimento di estinzione delle contravvenzioni
27.17 Sicurezza nei cantieri
27.18 Segnaletica di sicurezza (artt. 161-164 T.U.)
27.19 Sorveglianza sanitaria Covid-19
28. Igiene e salute nei luoghi di lavoro
28.1 Campo di applicazione
28.2 Organi di controllo
28.3 Primo soccorso e gestione delle emergenze
28.4 Servizi igienici (Allegato IV T.U.)
28.5 Luoghi di lavoro (artt. 62 – 67 T.U.).
28.6 Sorveglianza sanitaria (artt. da 38 a 42 T.U.)
28.7 Visite mediche
28.8 Esposizione all’amianto
28.9 Protezione da agenti cancerogeni e mutageni
28.10 Protezione da agenti biologici
28.11 Protezione da agenti chimici
28.12 Protezione da vibrazioni meccaniche
28.13 Movimentazione manuale dei carichi
28.14 Esposizione al rumore
28.15 Videoterminali
28.16 Stress lavoro correlato
29. Lavoratori italiani all’estero e stranieri in Italia
29.1 Disciplina del rapporto di lavoro e trattamento retributivo
29.2 Tutela previdenziale ed assicurativa
29.3 Lavoratori stranieri
29.4 Lavoratori extracomunitari
29.5 Ingresso per lavoro in casi particolari
29.6 Discriminazione del datore di lavoro
29.7 Sanzioni
30. Trasferimento del lavoratore
30.1 Nozione di unità produttiva
30.2 Preavviso
30.3 Forma
30.4 Comunicazioni obbligatorie
31. Competenze di fine rapporto
31.1 Nozioni generali
31.2 Retribuzione utile ai fini del TFR e nozione di retribuzione
31.3 Periodi di sospensione dell’attività lavorativa
31.4 Calcolo del TFR
31.5 Lavoratori a domicilio
31.6 Lavoratori distaccati all’estero
31.7 Accertamento degli accantonamenti per TFR durante il rapporto
31.8 Anticipazioni sul trattamento di fine rapporto
31.9 Altre competenze dovute al termine del rapporto di lavoro
31.10 Indennità sostitutiva del preavviso
31.11 Trattamento fiscale del TFR (aspetti generali)
31.12 Trattamento fiscale delle altre indennità e somme
31.13 Trattamento fiscale delle anticipazioni
31.14 Acconti
31.15 Fondo di garanzia per liquidazione del TFR
31.16 Pagamento delle competenze
31.17 Ricevuta liberatoria e prescrizioni
31.18 Indennità di fine collaborazione
32. Risoluzione del rapporto di lavoro
32.1 Principi generali
32.2 Il preavviso
32.3 Rapporto con patto di durata minima garantita e prolungamento del preavviso
32.4 Licenziamento individuale
32.5 Giustificato motivo oggettivo
32.6 Revoca del licenziamento
32.7 Licenziamento illegittimo e impugnazione
32.8 Tutela obbligatoria e tutela reale (art. 18, legge 300/1970). Conseguenze del licenziamento illegittimo
32.9 Conseguenze del licenziamento illegittimo intimato in relazione a condizioni di salute o allo stato psicofisico del lavoratore
32.10 Conseguenze del licenziamento illegittimo per motivi economici
32.11 Casistica della risoluzione del rapporto di lavoro
32.12 Cessazione anticipata del contratto a tempo determinato
32.13 Risoluzione del contratto di apprendistato
32.14 Risoluzione del rapporto di lavoro a domicilio, telelavoro o smartworking
32.15 Risoluzione consensuale, transazioni e rinunce
32.16 Offerta conciliativa
32.17 Outplacement
32.18 Dimissioni
32.19 Cessazione dell’attività aziendale
32.20 Licenziamenti collettivi (per riduzione di personale)
32.21 Impugnazione del licenziamento
32.22 Divieto di licenziamento durante l’emergenza sanitaria Covid-19
32.23 Accordo collettivo aziendale per la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro
32.24 Trasferimento dell’azienda
32.25 Decesso del lavoratore
33. Cassa Integrazione Guadagni
33.1 Finalità e tipologie
33.2 Disposizioni comuni a CIGO e CIGS
33.3 Contributo addizionale
33.4 Riflessi su alcuni istituti contrattuali
33.5 Adempimenti con l’INPS e procedura UniEmens
33.6 Intervento ordinario (CIGO)
33.7 Intervento straordinario
33.8 Verifiche ispettive
33.9 Contribuzione
33.10 Accordo di ricollocazione
33.11 Bonus rioccupazione
33.12 Settore edile e lapideo
33.13 Cassa integrazione Covid-19
34. Ammortizzatori sociali in deroga e misure speciali di sostegno al reddito
34.1 Cassa integrazione e mobilità in deroga nelle aree di crisi complessa
34.2 Ammortizzatori sociali a favore di lavoratori di aziende sequestrate e confiscate
34.3 Lavori socialmente utili
34.4 Reddito di cittadinanza
35. Disoccupazione
35.1 La Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI)
35.2 L’assegno di disoccupazione (ASDI)
35.3 L’indennità di disoccupazione per i lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa (DIS-COLL)
35.4 Indennità di disoccupazione per lavoratori italiani all’estero e lavoratori stranieri in Italia
35.5 Contributo addizionale per i rapporti di lavoro a tempo determinato
35.6 Ticket licenziamento – contributo in caso di interruzione di rapporti di lavoro a tempo indeterminato
35.7 Revoca del licenziamento
35.8 Revoca giudiziale delle prestazioni
35.9 Ricorsi
36. Procedure concorsuali
36.1 Principi generali e competenze del Giudice Fallimentare
36.2 Verifica dei crediti di lavoro – aspetti processuali
36.3 Le categorie dei crediti del lavoratore subordinato
36.4 Licenziamento e indennità sostitutiva del preavviso
36.5 Ammissione al passivo (insinuazione tardiva)
36.6 Fondo di garanzia
36.7 Dies a quo
36.8 Domanda presentata dagli eredi del lavoratore
36.9 Crediti per danni conseguenti alla mancata regolarizzazione contributiva da parte del datore di lavoro
36.10 Il codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza
37. Fondi di solidarietà
37.1 Fondo Integrazione Salariale (FIS)
37.2 Fondi di solidarietà bilaterali
37.3 Assegno Ordinario (FIS) Covid-19
38. Prepensionamento
38.1 APE sociale
38.2 RITA – Rendita integrativa temporanea anticipata
38.3 Incentivo all’esodo per prepensionamento
38.4 Lavoratori precoci
38.5 Lavori usuranti
38.6 Opzione donna
38.7 Prepensionamento dei lavoratori poligrafici
38.8 Prepensionamento giornalisti
38.9 Prepensionamento a seguito di contratto di espansione
39. Rapporto previdenziale
39.1 Assicurazioni sociali
39.2 Gestioni previdenziali
39.3 Automaticità delle prestazioni
39.4 Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS)
39.5 Iscrizione dell’azienda
39.6 Accentramento contributivo
39.7 Inquadramento previdenziale
39.8 Ricorsi in materia di inquadramento
40. Contributi previdenziali
40.1 Imponibile previdenziale
40.2 Minimale contributivo
40.3 Massimale contributivo
40.4 Contributo aggiuntivo a carico dei lavoratori
40.5 Contributo di solidarietà
40.6 Contributi IVS
40.7 Contribuzione e riduzioni per il settore edile
40.8 Nettizzazione dei contributi
41. Adempimenti contributivi
41.1 La procedura UniEmens
41.2 Regolarizzazione contributiva Modello DM10/2 -V
41.3 D.U.R.C. (Documento Unico di Regolarità Contributiva)
41.4 Sanzioni in materia contributiva
41.5 Depenalizzazione
41.6 La Giurisprudenza
41.7 Prescrizione
42. Altre forme previdenziali
42.1 Lavoratori dello spettacolo e dello sport
42.2 Giornalisti professionisti
42.3 Agenti e rappresentanti di commercio (ENASARCO)
42.4 Fondi di previdenza complementare
42.5 Le prestazioni della previdenza complementare
42.6 Il riscatto della posizione individuale
42.7 Cumulo dei periodi assicurativi
43. Assegno per il Nucleo Familiare
43.1 Beneficiari
43.2 Composizione del nucleo familiare
43.3 Determinazione del reddito familiare
43.4 Livelli di reddito e misura degli assegni
43.5 Pagamento
43.6 Decorrenza del diritto per i lavoratori dipendenti
43.7 Documentazione e modalità di presentazione della domanda
43.8 Adempimenti del datore di lavoro
43.9 Prescrizione
43.10 Ricorsi
43.11 Sanzioni
43.12 Assegni familiari per speciali categorie
43.13 Assegno al Nucleo Familiare dei Comuni
43.14 L’assegno al coniuge
44. INAIL
44.1 Campo di applicazione
44.2 Lavoratori assicurati
44.3 Datori di lavoro obbligati
44.4 Inquadramento dei datori di lavoro ai fini tariffari dei premi dovuti all’INAIL
44.5 Responsabilità civile e penale del datore di lavoro
44.6 Infortunio in itinere
44.7 Adempimenti del datore di lavoro
44.8 Tariffe dei premi, riduzioni e richiesta di variazioni
44.9 Altre disposizioni in tema di agevolazioni contributive
44.10 Contenzioso Amministrativo
44.11 Obblighi e denunce in caso di infortunio
44.12 Trattamento economico
44.13 Prestazioni dell’INAIL
44.14 Assicurazione contro le malattie professionali
44.15 Silicosi e asbestosi
44.16 Assistenza ai grandi invalidi
44.17 Sanzioni
44.18 Prescrizione dei premi
44.19 Fondo infortuni sul lavoro
45. Ritenute fiscali
45.1 Definizione di reddito da lavoro dipendente
45.2 Determinazione del reddito imponibile e cause di esclusione
45.3 Soggetti obbligati ad effettuare le ritenute
45.4 Criteri per la tassazione dei redditi da lavoro dipendente
45.5 Tassazione del reddito da lavoro dipendente, pensione e lavoro autonomo
45.6 Detrazioni dall’imposta
45.7 Modalità di calcolo delle ritenute fiscali sulla retribuzione corrente
45.8 Tassazione separata
45.9 Corresponsione agli eredi di lavoratore defunto
45.10 Assistenza fiscale ai lavoratori dipendenti ed assimilati
45.11 Trattamento fiscale dei redditi prodotti da residenti all’estero
45.12 Trattamento fiscale dei redditi prodotti all’estero da soggetti residenti
45.13 Regime fiscale agevolato per i lavoratori impatriati
45.14 Contributo di solidarietà
45.15 Ritenute fiscali (altre disposizioni)
45.16 Trattamento integrativo e ulteriore detrazione
45.17 Allegato
46. IRAP
46.1 Presupposto dell’applicazione dell’imposta
46.2 Dichiarazione IRAP
46.3 Determinazione dell’imponibile
46.4 Calcolo dell’imposta
46.5 Compensazione
47. F24 – CU – Ravvedimento operoso – 730 – 770 – Dichiarazione correttiva e integrativa
47.1 Versamenti unificati – Mod. F24
47.2 Compilazione libri obbligatori
47.3 Certificazione Unica
47.4 Dichiarazione dei redditi precompilata
47.5 Dichiarazione dei redditi (ex mod. UNICO)
47.6 Modello 770
47.7 Ravvedimento operoso
48. Processo sanzionatorio
48.1 L’attività ispettiva e di vigilanza
48.2 Diffida accertativa per crediti retributivi
48.3 Diffida in materia di sanzioni amministrative
48.4 Prescrizione obbligatoria in materia penale
48.5 Prescrizione dell’ispettore del lavoro
48.6 Potere di disposizione
48.7 Il diritto di interpello e la conciliazione monocratica
48.8 Rapporto alla Guardia di Finanza
48.9 Formalizzazione del processo di notifica
48.10 Sanzioni amministrative, civili e penali
48.11 Ricorso amministrativo
49. Processo del lavoro
49.1 Aspetti generali
49.2 Principi del processo del lavoro
49.3 Conciliazione e arbitrato
49.4 Arbitrato (artt. 412 e 412-quater c.p.c.)
49.5 Stipulazione di clausole compromissorie
49.6 Procedimento del processo del lavoro
49.7 Il rito Fornero

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MERONI MOTTA – Manuale del Lavoro 2021”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.