In offerta!

DIRITTO PROCESSUALE CIVILE + WEB

481,00 316,00

Ventiseiesima Edizione Ed. Giappichelli
di C. Mandrioli e A. Carratta
Offerta esclusiva*
ACQUISTA I QUATTRO VOLUMI DELL’OPERA
+ UN ANNO DI ABBONAMENTO A PROCESSO CIVILE WEB A SOLI

Categoria:

Descrizione

Autori

Antonio Carratta Ordinario di Diritto processuale civile dell’Università Roma Tre, è autore di diverse monografie e co-autore, insieme a Crisanto Mandrioli, del manuale Diritto processuale civile, oltre che Direttore scientifico della banca dati Processocivileweb. E’ anche condirettore dell’enciclopedia Diritto on line, edita dall’Istituto Treccani, e componente del comitato di direzione della rivista Giurisprudenza Italiana

Crisanto Mandrioli Emerito di Diritto processuale civile dell’Università di Milano, ha insegnato nelle Università di Urbino, Genova e Milano. Autore di diverse monografie, è stato l’iniziatore del manuale Diritto processuale civile.

Opera

I 4 volumi di cui l’Opera si compone sono un unicum nel panorama dei manuali in commercio grazie alla completezza dei temi trattati, all’apprezzata chiarezza espositiva e al capillare e costante aggiornamento giurisprudenziale e bibliografico, che si ritrova nel ricchissimo apparato di note. Il I volume è dedicato alle nozioni introduttive allo studio del processo civile e all’esame degli istituti di carattere generale: giurisdizione, competenza, giudice, parti, atti processuali e provvedimenti, processo civile telematico . Chiude il volume un quadro generale dei principi (costituzionali e non) ai quali è ispirato il vigente codice di procedura civile. Nel II volume si ritrova, invece, l’esame del processo di cognizione e dei diversi mezzi di impugnazione. L’analisi del processo di primo grado si snoda attraverso le diverse attività di trattazione e istruzione della causa, con l’approfondimento dei singoli mezzi di prova e delle vicende anormali del processo (contumacia, sospensione, interruzione), per concludersi con la pronuncia della sentenza. Segue, infine, lo studio delle impugnazioni della sentenza, dall’appello al ricorso per cassazione, alla revocazione e all’opposizione di terzo. I processi speciali sono l’argomento principale del III volume: dal decreto ingiuntivo e per convalida di sfratto ai processi speciali di separazione e divorzio, del lavoro e previdenziale, locatizio e agrario. Ai processi speciali si affianca, poi, l’esame delle procedure alternative di risoluzione delle controversie civili, e cioè l’arbitrato, la mediazione e la negoziazione assistita. Completa l’Opera il IV volume, che si articola in due distinte parti, dedicate rispettivamente al processo di esecuzione forzata e ai procedimenti cautelari e camerali. Nella prima parte ci si concentra sulle diverse forme del processo di esecuzione forzata e delle opposizioni esecutive, mentre nella seconda parte l’attenzione si sposta sul processo cautelare, sui provvedimenti cautelari (tipici e atipici) e sul procedimento camerale. Novità legislative più rilevanti inserite nella XXVI edizione:
L. 4 agosto 2017 n. 124, la c.d. legge annuale sulla concorrenza, che contiene rilevanti disposizioni processuali per le controversie in materia di incidenti stradali;
D.Lgs. 14 luglio 2017 n. 114, contenente la riforma organica della magistratura onoraria e l’ampliamento della competenza dei giudici di pace (sia pure a decorrere dal 31 ottobre 2021);
D.Lgs. 19 gennaio 2017 n. 3, in materia di controversie sul risarcimento dei danni derivanti dalla violazione delle norme sulla concorrenza;
L. 8 marzo 2017 n. 24, in materia di controversie sulla responsabilità professionale sanitaria;
D.L. 17 febbraio 2017 n. 13, conv., con modificazioni, dalla L. 13 aprile 2017 n. 46, che ha istituito le nuove «sezioni specializzate in materia di immigrazione, protezione internazionale e libera circolazione dei cittadini dell’Unione europea» e
modificato la relativa disciplina processuale;
L. 25 ottobre 2016 n. 197, di conversione del D.L. 30 giugno 2016 n. 168, che ha modificato la disciplina del giudizio civile davanti alla Corte di cassazione e, per quelle che hanno riguardato i giudici onorari, con il D.Lgs. 14 luglio 2017 n. 114 (molte delle quali, tuttavia, destinate ad entrare in vigore il 31 ottobre 2021 o il 31 ottobre 2025).
L. 20 maggio 2016 n. 76, sulle unioni civili e le unioni di fatto;
L. 30 giugno 2016 n. 119, di conversione del D.L. 3 maggio 2016 n. 59, che ha apportato un’ulteriore riforma del processo esecutivo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DIRITTO PROCESSUALE CIVILE + WEB”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment